Questo sito utilizza cookies tecnici (necessari) e analitici.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Festa della Repubblica in Lettonia

Foto_AijaPastore (159)..

Il 78° anniversario della proclamazione della Repubblica è stato festeggiato con un ricevimento a Riga e una cerimonia alla base NATO di Camp Ādaži. Tutte le foto su Flickr.

Più di 600 invitati hanno partecipato al ricevimento organizzato lo scorso venerdì dall’Ambasciata d’Italia a Riga presso il Museo lettone delle ferrovie in occasione della Festa della Repubblica.

Al centro delle celebrazioni, il contributo delle imprese italiane al progetto Rail Baltica, la nuova linea ferroviaria che entro il 2030 collegherà le tre capitali baltiche al resto d’Europa. L’evento è stato sponsorizzato dal Gruppo Ferrovie dello Stato.

“L’amicizia fra Italia e Lettonia procede ad alta velocità” ha sottolineato l’Ambasciatore Alessandro Monti nel suo discorso. “Economia, cultura, politica, sicurezza: Roma e Riga sono sempre più vicine. Oggi festeggiamo anche il comune impegno europeo ed atlantico”.

“Il Gruppo FS è orgoglioso di sostenere questo evento” ha commentato Roberto Borghi, Country Manager New Markets del Gruppo Ferrovie dello Stato e International Market Director di Italferr Spa, la società di ingegneria di una delle più grandi realtà industriali italiane, al centro del sistema della mobilità del paese. “Con Italferr siamo parte attiva di Rail Baltica, un progetto di ampio respiro che ben incarna i nostri valori europei”.

Il ricevimento è stata anche l’occasione per consegnare alcune onorificenze: Astrida Rogule del Museo Nazionale Lettone d’Arte, Guntis Rubīns dell’Agenzia lettone per gli investimenti e lo sviluppo e Ēriks Badamšins dell’Università Tecnica di Riga hanno ricevuto l’Ordine della Stella d’Italia, l’onorificenza riservata ai cittadini italiani e stranieri che abbiano acquisito all’estero particolari meriti nella promozione dei rapporti di amicizia e collaborazione tra l’Italia ad altri Paesi.

Le celebrazioni per la Festa della Repubblica sono proseguite nella giornata di domenica presso la base di Camp Ādaži, dove il contingente italiano, che contribuisce alla difesa comune dei confini NATO, ha organizzato una cerimonia militare. L’Italia è presente in Lettonia con 300 militari dell’Esercito su base Brigata Bersaglieri “Garibaldi”.

Sui social

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Italy in Latvia (@italyinlatvia)

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Italy in Latvia (@italyinlatvia)

Galleria completa

Italian National Day 2024