Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Storia

 

Storia

L'Italia svolse un ruolo di primo piano nell'ammissione della Lettonia alla Società delle Nazioni, aprendone la strada al riconoscimento internazionale nel 1921. L'Italia, inoltre, non ne ha mai riconosciuto l'annessione da parte dell'URSS ed è stata tra i primi Paesi a ripristinare le relazioni diplomatiche con la Lettonia dopo il riacquisto dell'indipendenza. L'Ambasciata d'Italia a Riga opera dall'inizio del 1992.

Ambasciatori italiani in Lettonia
Di seguito gli 14 Capi Missione che si sono susseguiti alla guida dell’Ambasciata d’Italia dal 1921 ad oggi:

    • Gino Macchioro Vivalba  (1921 - 1923)
    • Giovanni Amadori (1923 - 1924)
    • Renato Piacentini  (1924 - 1926)
    • Augusto Stranieri  (1926 - 1929)
    • Nicola Macario  (1929 - 1933)
    • Giorgio Francesco Mameli  (1933 - 1936)
    • Delfino Rogeri (1936 - 1940)
    • Uberto Pestalozza  (1992 - 1996)
    • Alessandro Pietromarchi  (1996 - 2000)
    • Maurizio Lo Re  (2000 - 2004)
    • Ferdinando Zezza  (2004 - 2007)
    • Francesco Puccio (2007 - 2011)
    • Giovanni Polizzi (2011 - 2015)
    • Sebastiano Fulci (2015 - )

84