Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Le Forze Armate italiane in Lettonia nel quadro NATO

Data:

24/04/2020


Le Forze Armate italiane in Lettonia nel quadro NATO

Le Forze Armate italiane prendono parte all' Enhanced Forward Presence schierato in Lettonia il 24 Maggio 2017 con un'unità a livello Complesso Minore di fanteria alle dipendenze del Battle Group a guida Canadese. Il compito dell'Italia è dimostrare la capacità e la determinazine dell NATO nel rispondere solidamente alle minacce esterne lungo il confine orientale dell'Alleanza. In totale, ad oggi, partecipano all'iniziativa eFP in Lettonia 9 Paesi: Canada, Italia, Albania, Repubblica Ceca, Montenegro, Polonia, Slovacchia, Slovenia, Spagna. La consistenza massima annuale autorizzata dall'Italia per il contingente nazionale impiegato nella missione è di 166 militari e 50 mezzi terrestri. Attualmente il contingente nazionale schierato in Lettonia è a guida 3° Reggimento Alpini.

foto spike

eFP Operazione Baltic Guardian - Missile anticarro a lungo raggio SPIKE LR3

 

foto mortaio 81mm

eFP Operazione Baltic Guardian - Attività a fuoco con mortaio italiano da 81 mm

 

foto ariete

eFP Operazione Baltic Guardian - Carro armato C1 Ariete durante l'attività addestrativa a fuoco nel poligono di Adazi

 


580