This site uses cookies to provide a better experience. Continuing navigation accept the use of cookies by us OK

Andamento dell’interscambio commerciale Italia - Lettonia nel periodo gennaio - settembre 2020. Flessione a causa della crisi sanitaria.

Date:

01/15/2021


Andamento dell’interscambio commerciale Italia - Lettonia nel periodo gennaio - settembre 2020. Flessione a causa della crisi sanitaria.

La crisi da Covid-19 ha provocato, nei primi nove mesi del 2020, una inevitabile contrazione degli scambi commerciali fra l’Italia e la Lettonia, piu’ marcata per quanto riguarda le esportazioni lettoni rispetto a quelle italiane in Lettonia. Secondo i dati Istat, nei primi nove mesi del 2019, l’interscambio bilaterale è sceso dai 586 milioni di Euro ai 499,6 milioni del 2020, con una riduzione pari al 14,0%.
Sul versante delle esportazioni italiane verso la Lettonia, queste sono passate da 408.031.milioni di euro del gennaio-settembre 2019 ai 396.152 milioni di Euro del 2020, con una contrazione del 2,9%. Dal canto loro, le esportazioni lettoni verso l’Italia sono scese dai 178.055 milioni di Euro dei primi nove mesi del 2019 ai 103.459 milioni di Euro del 2020, con una forte contrazione pari al 41,9%.

All’interno delle sezioni merceologiche, risulta una crescita nell’export italiano di prodotti alimentari e animali vivi con un +5,8%, una forte crescita della voce oli, grassi di origine animale e vegetale con un +17,2%, dei prodotti finiti diversi con un +8,4% e degli articoli e transazioni non classificate CTCI con un +234,6%. In calo invece i prodotti chimici e prodotti connessi con un -2,8%, le bevande e tabacchi, con un -12,1,6%, le materie prime non commestibili esclusi i carburanti con un -13,3% e dei prodotti finiti con un -12,9%.

In calo anche la principale voce dell’export italiano in Lettonia, quella dei macchinari e materiale da trasporto (che costituisce il 29,8% del nostro export), passata da 127,2 milioni di euro a 115,4 milioni di euro con un calo pari al 14,1%. Tale contrazione è dovuta alla semi chiusura, nel periodo marzo - settembre 2020, degli impianti e delle attività produttive in Italia e Lettonia a causa della crisi Covid.


623